Area Salute

Chiedi a un esperto

Fai una domanda a un professionista sanitario (medico, fisioterapista, …) e risolvi i dubbi sulla tua salute. Ricerca se tra le domande pubblicate c’è già la risposta che stai cercando. Il servizio è fornito da Pazienti.it*, selezionato da AXA per i propri clienti.

Ricerca tra le domande

Suggerimenti
- 11/11/2022

Come riconoscere un attacco di panico? Quali sono i sintomi?

17 persone hanno trovato utile questa risposta
Buongiorno, ho 32 anni. Da un po', prima di fare delle presentazioni aziendali, sento una grande pesantezza e dolori al petto, nonché brividi e vampate di calore. Questi momenti sono talmente intensi che a volte ho la sensazione letteralmente di svenire. Potrebbero essere i sintomi di un attacco di panico? Come faccio a riconoscere un attacco di panico e, soprattutto, come faccio a gestirli?
L'attacco di panico è un fenomeno che si presenta in maniera improvvisa e inaspettata. Apparentemente, nel momento in cui si manifesta, non sono presenti cause scatenanti dirette. Lo possiamo riconoscere perché porta a sintomi fisici molto intensi che arrivano al loro picco nel giro di pochi minuti e si risolvono spontaneamente.

In alcuni casi, possono essere più prolungati e lasciare una sensazione di malessere nelle ore successive. Spesso, le persone hanno la sensazione di essere sul punto di morire per qualche causa medica. Molti infatti sono gli accessi in pronto soccorso per paura di una malattia cardiaca e si rivelano invece attacchi di panico.

Si possono avere difficoltà respiratorie, palpitazioni, tachicardia, dolore al petto, sudorazione, tremore, formicolii e senso di intorpidimento, nausea, vertigini, svenimento, brividi o vampate di calore. A volte, si percepisce un senso di irrealtà, ci si sente distaccati da sè stessi, si ha una forte paura di perdere il controllo, di impazzire o di morire.

Le persone che soffrono di attacchi di panico hanno spesso difficoltà ad uscire da soli per paura che i sintomi si manifestino in situazioni sociali: in questo caso, quando la paura impedisce di uscire di casa, si parla di agorafobia.

L'attacco di panico è una condizione di allarme per la persona per cui scattano alcuni meccanismi difensivi automatici, come per esempio l'iperventilazione in risposta alla sensazione di non riuscire a respirare. 

Per cercare di spegnere l'allarme che si attiva dentro di noi nel caso di un attacco di panico, si può cercare di controllare la respirazione, cercando di stabilire un ritmo regolare attraverso dei respiri lenti e profondi, oppure si può provare a respirare in un sacchetto di carta.
Hai trovato questa risposta utile?

Risposta a cura di:

  • Curriculum
    Istruzione e Formazione: - 1997 Laurea magistrale in psicologia presso l'Università degli studi di Padova - Specializzazione in psicologia e analisi transazionale - 2020 Corso di formazione sulla comunicazione interculturale in ambito sanitario presso LILT Milano - 2018 Corso di specializzazione in sessuologia clinica presso IRF, Firenze - 2016 Corso di formazione in consulenza sessuale presso AISPA, Milano - 2015 Convegno "Sesso, sensi e sentimenti" presso AISPA, Milano - 2016 Seminario "Sessuologia e Mindfullness" presso AISPA, Milano
  • Aree di competenza
    • Esperto nel trattamento della disfunzione erettile
    • Esperto nella cura della eiaculazione precoce
    • Esperto in sessuologia
    • Esperto in disturbi sessuali (anorgasmia)
    • Attività psicologiche e psicoterapeutiche per coppie
    • Esperto nella cura del vaginismo
    • Esperto in dispareunia
    • Esperto in disturbo da desiderio sessuale ipoattivo
    • Esperto in problemi di autostima
    • Diagnosi e cura per ansia, depressione, attacchi di panico
    • Psicoterapia e attività clinica con adolescenti
  • Strutture sanitarie in cui opera

Scopri quali sono le migliori strutture sanitarie in Italia

Cerca per prestazione sanitaria o patologia e ottieni in pochi secondi la lista delle migliori strutture in base ai dati del Ministero della Salute.

Indice qualità prestazioni sanitarie
Servizi offerti dalle strutture
Sconti dedicati ai clienti AXA
Maggiori informazioni

Inizia la tua ricerca:

    *Campo obbligatorio
    *Seleziona un indirizzo valido dalla lista
    info

    Domande attinenti

    Chiedi a un esperto

    La tua domanda

    Formula la tua domanda in modo dettagliato per permettere una corretta valutazione del quesito. Possibili elementi rilevanti utilizzati esclusivamente per comprendere la richiesta: età, sesso, patologie pregresse, familiarità per determinate patologie e settimane di gestazione. Elimineremo i dati non strettamente necessari ma abbi cura di non inserire informazioni personali non necessarie.

    Se sei interessato a conoscere le soluzioni AXA per proteggere la tua salute clicca qui.

    Campo obbligatorio

    Contatti, privacy, termini e condizioni

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail su cui riceverai gli aggiornamenti sulla tua domanda. Per usufruire del servizio, prendi visione dell'informativa privacy e accettane i termini e le condizioni di utilizzo.

    Formato email errato